News

Scommesse. Ucraina firma convenzione del Consiglio di Europa

(Jamma) L’Ucraina ha firmato oggi la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione delle competizioni sportive. Lo ha annunciato Thorbjørn Jagland, Segretario Generale del Consiglio d’Europa. La convenzione, avviata sotto gli auspici del Consiglio d’Europa, è stata elaborata congiuntamente dalla Commissione e dagli Stati membri a livello dell’UE ed è intesa a prevenire, individuare e combattere le partite truccate e la manipolazione delle competizioni sportive. 


La convenzione esorta i governi ad adottare misure, anche legislative, volte in particolar modo a:


prevenire conflitti di interesse tra gli operatori delle scommesse sportive e gli organizzatori;


incoraggiare le autorità di controllo delle scommesse sportive a lottare contro la frode, limitando o sospendendo, se necessario, la possibilità di effettuare scommesse sportive;


lottare contro le scommesse sportive illecite, consentendo la chiusura o la limitazione dell’accesso agli operatori coinvolti e il blocco dei flussi finanziari tra questi ultimi e i consumatori.


Alle organizzazioni sportive e agli organizzatori delle competizioni viene inoltre chiesto di adottare e implementare regole più rigide per combattere la corruzione, sanzioni e misure disciplinari e dissuasive appropriate in caso di violazioni, nonché principi di buona governance. La convenzione prevede inoltre garanzie per informatori e testimoni.


La convenzione è stata sottoscritta da altri 21 Stati europei ma non ancora dall’Italia.


Per la entrata in vigore sono necessarie almeno 5 ratifiche di cui almeno tre di Stati membri del Consiglio d’Europa. Al momento le ratifiche sono solo due, di Norvegia e Portogallo.

 

Jamma.it

 

Back To All News

Tags: Curacao gaming licence,gaming licence,Financial Institution Licence,Payment Institution,Incorporation of company in Malta,Malta gaming licence,online gaming license,Incorporation of company in Bulgaria,E-Money licence

................................